AlpTransit – La volonta’ politica e la spinta sociale

By on 28 maggio 2016

AlpTransit – La volonta’ politica e la spinta sociale – 1996 la constituency ideale per promuovere in Italia la conoscenza della Grande Opera e determinare la scelta del Gottardo.

Associazione
AMICI di MILANO

L’ Associazione Amici di Milano che, in collegamento con l’Associazione Carlo Cattaneo di Lugano ed Assoedilizia di Milano, diede vita negli anni ’90 in Italia alla ideale constituency per sostenere le ragioni del Gottardo quando tutto sembrava perduto, dopo il voto della Camera Bassa elvetica che aveva optato per un decollo del progetto in tempi differenziati, anteponendo al Gottardo il Loetshberg, vuole, nell’occasione della inaugurazione della Galleria di base che avverra’ il primo di giugno 2016, ricordare quegli italiani illuminati che credettero nel progetto, tanto da dedicarvisi in una azione di sostegno che allora risulto’ determinante per le sorti dell’ iniziativa.

Il presidente Achille Colombo Clerici, onorato di ricordare questi nomi, fieramente li consegna alla memoria imperitura legata a questa opera, frutto del sacrificio, della volonta’, dell’ingegno, del lavoro umani.

– Gabriele Albertini
– Luigi Arborio Mella
– Alberto Ardia
– Tiziano ed Edgardo Barbetta
– Giuseppe e Gaetano Barbiano di Belgiojoso
– Piero Bassetti
– Mirella Bersani Calleri
– Giorgio Bologna
– Giuseppina Bruti Liberati
– Vittore Ceretti
– Michele D’Amico
– Alberto Falck
– Paolo Ferretti di Castelferretto
– Roberto Formigoni
– Marco Formentini
– Gianfranco Gaffuri
– Antonio Maccanico
– Carlangelo Menni di Vignale
– Domingo Merry del Val
– Franco Nava
– Bernardo Negri da Oleggio
– Piero Ostellino
– Giorgio Pozzi
– Eugenio Radice Fossati
– Fabrizio Rindi
– Roby Ronza
– Giorgio Rumi
– Carlo Sangalli
– Lanfranco Senn
– Benito Sicchiero
– Roberto Sorge
– Giovanni Spadolini
– Armano Vagliati
– Giuseppe Visconti
– Salvatore Zotta

L’ex Consigliere di Stato della Confederazione Elvetica Renzo Respini ricorda con queste parole l’intervento di Assoedilizia e dell’Associazione Amici di Milano : « Caro Presidente, Grazie per queste sue belle parole.
Alp Transit è anche opera Sua e di Assoedilizia! Grazie anche per questo.
La rivedrò volentieri e con piacere il giorno dell’inaugurazione
Un saluto cordiale
Renzo Respini »

- Achille Colombo Clerici con Piero Bassetti e con il Console generale di Svizzera a Milano Felix Baumann.

– Achille Colombo Clerici con Piero Bassetti e con il Console generale di Svizzera a Milano Felix Baumann.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *