Roma. Scontri tra polizia e manifestanti dei movimenti per la Casa.

By on 12 maggio 2016

Giovedì in piazza del Campidoglio sono stati usati gli idranti contro i manifestanti dei movimenti per la Casa. La polizia ha allontanato in questo modo gli attivisti che si erano avvicinati troppo al palazzo. Secondo la versione delle forze dell’ordine l’uso dei getti d’acqua «è stato necessario a causa dell’aggressione organizzata dai manifestanti che hanno divelto fioriere, lanciato oggetti contro gli uomini in divisa e tentato di disarticolare lo sbarramento di Polizia per invadere la sede del Comune». Secondo il presidente uscente dell’VIII municipio, Andrea Catarci (anche lui colpito da una manganellata) è: «L’ultima barbara dimostrazione di ferocia di classe e inciviltà di Tronca e dei suoi commissari milanesi: cariche contro i senzacasa in Piazza del Campidoglio, uno dei luoghi simbolo di Roma, mentre 20 persone sono in sciopero della fame, nel giorno dell’anniversario di Giorgiana Masi».

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *