Per Alfano è impensabile una decadenza di Berlusconi

By on 25 agosto 2013

AlfanoIQ.25/08/2013 – “La decadenza di Berlusconi da senatore è impensabile. Costituzionalmente è inaccettabile”. Lo ha detto il segretario del Pdl, Angelino Alfano, al termine, dopo cinque ore, del maxi-vertice del partito ad Arcore. “Il Popolo della Libertà – ha ricordato Alfano – è come sempre unito, compatto e deciso, a fianco del suo presidente Silvio Berlusconi, a cui è molto legato da indissolubili vincoli di affetto e di condivisione politica”.

“Tutti insieme rivolgeremo alle massime istituzioni della Repubblica, al primo ministro Letta e ai partiti che compongono la maggioranza, parole chiare sia sulla questione democratica che deve essere affrontata per garantire il diritto alla piena rappresentanza politica e istituzionale dei milioni di elettori che hanno scelto Silvio Berlusconi, sia sul necessario rispetto degli impegni programmatici assunti dal governo a partire dall’abolizione dell’Imu su prima casa e agricoltura”, ha dichiarato Alfano. “Non c’è più tempo per rinvii e dilazioni”, ha poi aggiunto.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *