Incontro del Ministro Emma Bonino con il Ministro degli Affari Esteri del Qatar Khalid Bin Mohammed Al- Attiyah

By on 23 agosto 2013

boninoIQ.23/08/2013 – Il Ministro degli Esteri, Emma Bonino, ha ricevuto ieri alla Farnesina il Ministro degli Affari Esteri del Qatar Khalid Bin Mohammed Al- Attiyah, in visita a Roma nell’ambito di un periplo delle capitali europee.

Ampio spazio, durante il colloquio, è stato dedicato ad un approfondito scambio di vedute sulle prospettive della crisi egiziana. La titolare della Farnesina si è anzitutto riferita alle conclusioni del Consiglio straordinario dei Ministri degli Esteri dell’UE svoltosi ieri a Bruxelles. Emma Bonino ha, in particolare, sottolineato la necessità che la comunità internazionale moltiplichi i suoi sforzi per indurre tutte le forze politiche egiziane ad una tregua, con la cessazione di ogni violenza e la fine dello stato di emergenza.

Deplorando la repressione violenta della scorsa settimana, e ribadendo la forte preoccupazione per le derive di stampo terroristico, religioso e settario, il Ministro Bonino ha ribadito che tutte le parti politiche egiziane vanno indotte ad impegnarsi per creare le condizioni di una ripresa del dialogo politico. In questa direzione – ha ricordato Emma Bonino – vanno le decisioni assunte ieri a Bruxelles sulla sospensione delle forniture militari e la revisione della politica europea di cooperazione con l’Egitto. In tale contesto, il Ministro Bonino ha sottolineato che il Qatar può continuare a svolgere, con i principali attori internazionali e regionali, un importante ruolo di pressione sulle parti allo scopo di promuovere una via d’uscita alla crisi negoziata ed inclusiva.

Oggetto di discussione sono stati anche i principali dossier regionali, con particolare riguardo alle evoluzioni in Siria, Libia e Iran. In relazione ai preoccupanti sviluppi della situazione in Siria, ed in particolare alle notizie sul possibile ricorso alle armi chimiche ad est di Damasco, il Ministro Bonino ha riaffermato la necessità che le Autorità siriane consentano agli ispettori delle Nazioni Unite presenti nel Paese l’immediato accesso all’area interessata. Il Ministro Al-Attiyah ha anch’egli evocato l’importanza del ricorso alla dimensione onusiana e multilaterale per affrontare la crisi siriana.

Il Ministro Bonino ed il Ministro Al-Attiyah hanno altresì convenuto sull’eccellente stato delle relazioni bilaterali fra Italia e Qatar, e sulla volontà di rafforzarle ulteriormente.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *