Sindaci a confronto sulla sanità per l’ospedale Padre Pio di Bracciano

By on 14 agosto 2013

ospedaleIQ. 14/08/2013 – Sindaci a confronto sulla sanità: per l’ospedale Padre Pio di Bracciano avanzata proposta per 58 posti letto

Il sindaco Giuliano Sala: “unanimità sulla proposta da me sostenuta”

58 posti per l’ospedale Padre Pio di Bracciano, 192 per l’ospedale San Paolo di Civitavecchia. Questi i posti letto individuati nella proposta adottata dalla Conferenza dei Sindaci della Asl Rm/F nella riunione del 5 agosto scorso a Civitavecchia che passa ora all’attenzione dei competenti uffici regionali impegnati a ridefinire i servizi sanitari sul territorio.

“E’ stata adottata all’unanimità, su mia proposta – sottolinea il sindaco Giuliano Sala – tra le tre avanzate dal direttore generale la proposta B che con 58 posti letti al Padre Pio consente di mantenere il presidio ospedaliero. La soluzione adottata – dice ancora Sala – prevede inoltre, rispetto alle altre, un numero in più, tre o quattro, tra Unità Operative Complesse e Unità Operative Semplice. La proposta porterebbe la percentuale di posti letto ad una rapporto di 0,9 posti letto per ogni mille abitante, un rapporto che – commenta ancora Sala – ci vedrebbe ancora ben a di sotto degli standard regionali di 3,3 posti letto ogni mille abitanti e degli standard nazionali compresi tra i 4,2 e i 4,5 posti letto. La proposta consente tuttavia del mantenimento di posti letto in acuzie per il Padre Pio di Bracciano. Siamo fiduciosi – conclude Sala – che la Regione Lazio terrà conto delle argomentazioni della conferenza dei sindaci della Asl Rm/F”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *