Sfregiata con l’acido da un uomo con il volto coperto

By on 13 agosto 2013

donneIQ. 13/08/2013 – “Sono stata sorpresa alle spalle da un uomo con il volto coperto. Mi ha spruzzato in faccia del liquido urticante ed e’ fuggito”.

Lo ha riferito ai carabinieri D.F., 46 anni, la donna sfregiata ieri pomeriggio con il liquido urticante al volto mentre si trovava all’interno dell’ospedale Galliera dove e’ addetta alle pulizie.

“Stavo andando al lavoro – ha aggiunto la donna – quando sono stata aggredita. Per spruzzare il liquido ha utilizzato uno ‘spruzzino’ di quelli che si usano per le pulizie. Non so dire perche’ mi abbiano fatto una cosa del genere”. La donna non avrebbe fornito indicazioni utili ai carabinieri per identificare l’aggressore. La donna risulta essere in via di separazione dal marito, un uomo con cui ha avuto tre figli, di cui due minori. Risiede a casa del nuovo compagno.

Il marito e’ stato sentito dai carabinieri e ha fornito un alibi che e’ stato giudicato attendibile: ha raccontato che al momento dell’aggressione, avvenuta alle 6, si trovava a casa con i figli. L’uomo avrebbe anche problemi di deambulazione. Indagini sono in corso per verificare le sue dichiarazioni. Intanto la donna si trova nella clinica oculistica del San Martino. I medici hanno emesso un referto per lesioni alla cornea di un occhio e per ustioni al viso e alle braccia giudicati guaribili in trenta giorni di prognosi.

(Fonte AGI) .

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *