Morti sei immigrati clandestini durante uno sbarco

By on 11 agosto 2013

ClandestiniIQ. 11/08/2013 – Uno sbarco di immigrati clandestini è avvenuto all’alba a Catania. Sei di loro sono morti. I corpi sono stati trovati sulla battigia della spiaggia del lungomare Plaia. Sul posto sono giunti Guardia costiera, polizia e carabinieri per ricostruire le dinamiche dell’accaduto e prestare i primi soccorsi. I sei, che non sapevano nuotare, sarebbero annegati durante il disperato tentativo di raggiungere la riva. Sul natante c’erano almeno 120 persone.

Il peschereccio con cui erano arrivati si è arenato a 15 metri dalla riva. Gli extracomunitari, molti dei quali pare provenienti dalla Siria, non sapendo nuotare sono così precipitati in un canale profondo alcuni metri che c’era prima della battigia e che li ha inghiottiti. Secondo gli investigatori, volevano raggiungere la battigia per fuggire. Tra i sopravvissuti donne e anche bambini molto piccoli. Sono stati soccorsi dalle forze dell’ordine e dalla guardia costiera e trasferiti nel porto di Catania per l’identificazione e i soccorsi.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *