VIGILESSA AGGREDITA, SANTORI: “CI VORREBBE IL SINDACO DI NIZZA”

By on 7 agosto 2013

campi_nomadiIQ. 07/08/2013 – “Una vigilessa aggredita e pestata da quattro nomadi a Piazza di Spagna, una rapina con aggressione a Piazza Irnerio ad opera di due rom, nomadi che giocano a palla con un cucciolo di cane nel campo di Castel Romano.

Se non bastasse, nei giorni scorsi, rivolte nei campi nomadi. Chiediamo a questo punto al sindaco Marino cos’altro bolle in pentola, di sicuro, se si continua così, una pericolosa pentola a pressione”, così dichiara in una nota Fabrizio Santori, capogruppo de La Destra alla Regione Lazio, commentando gli ultimi avvenimenti di violenza accaduti in città.

“L’effetto Marino non ha tardato ad arrivare negli atteggiamenti di alcune comunità rom, che oggi spadroneggiano in un contesto di impunità e protezione che prima non c’era. Ci vorrebbe il Sindaco di Nizza, cui ho scritto qualche giorno fa, per manifestare la mia solidarietà a seguito delle denunce subite da parte di Sos Racisme, solo per aver osato combattere il buonismo del sistema nomadi”, conclude Santori.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *