Bernardini (Uil Fpl Roma): Fanno rabbrividire i dati sul confronto Tempi attesa SSN ed LP.

By on 6 agosto 2013

Bernardini1Versione Integrale Uil Fpl Roma

IQ. 06/08/2013 – La Uil Fpl di Roma ha voluto condurre una nuova indagine sui tempi di attesa, questa volta confrontando i tempi di attesa delle prestazioni “critiche” (Risonanze Magnetiche, Ecografie ed Ecocolordoppler) in SSN e quelli in LP. Conclusione? Nulla è mutato rispetto alla nostra ultima denuncia.

A comunicare i dati, aggiornati ad Agosto 2013, è il Segretario Responsabile della Uil Fpl di Roma Sandro Bernardini.

Questa volta – prosegue Bernardini – abbiamo effettuato una doppia verifica, uno è il confronto SSN-LP nella stessa struttura ospedaliera e la prima disponibilità in tutta l’Asl o Azienda Ospedaliera o Policlinico in SSN.

Partiamo con la Risonanza Magnetica del Cervello e del Tronco Encefalico: se un cittadino prova a prenotarla con il Servizio Sanitario Regionale tramite il Re.cup (numero verde 80.33.33) presso l’Umberto I, Spallanzani, Asl Roma C ed Asl Roma E non ci sono disponibilità, nel San Camillo nel Giugno 2014 (Oppure Agosto 2013 ESCLUSIVAMENTE UTENTI AFFETTI DA PATOLOGIE DEMIELINIZZANTI (Sclerosi Multipla/Sclerosi a Placche)… Se il cittadino si reca in queste stesse strutture chiedendo di farla a Pagamento le cose cambiano completamente. Pressoché immediato l’appuntamento allo Spallanzani il 2 Agosto 2013, al Santo Spirito dell’Asl Roma E il 6 Agosto, al Sant’Eugenio presso l’Asl Roma C il 5 Agosto 2013, il 17 Agosto presso l’Umberto I, il 9 Agosto al San Camillo Forlanini.

Abbiamo ampliato la nostra ricerca per l’Ecografia Addome Completo, includendo più Asl, A.O. e Policlinici.

Nell’Asl Roma E in LP al Santo Spirito la trovi l’8 Agosto 2013, prenotando con il Re.cup con il SSN devi attendere il 12 Marzo 2014 presso la stessa struttura oppure nel Gennaio 2014 come prima disponibilità in tutta la Asl.

Nell’Asl Roma G nell’Ospedale di Tivoli in LP devi attendere solo 5 giorni, mentre con il SSN nello stesso Ospedale non ci sono disponibilità. Devi attendere invece il 10 Settembre 2013 presso l’Ospedale di Monterotondo come prima disponibilità in tutta l’Asl Roma G.

Nell’Asl Roma H presso l’Ospedale di Genzano è possibile prenotarla a pagamento entro il 21 Agosto. Se il povero cittadino prova a prenotarla al Re.cup Regionale con il Servizio Sanitario Regionale non trova nessuna disponibilità né all’ospedale di Genzano ne in tutta l’Asl Roma H.

La situazione non migliora neanche per il caso dell’Ecocolordoppler Cardiaco, ne per la Mammografia Bilaterale.

Una situazione insostenibile conclude Bernardini. Occorre porre sotto controllo la Libera Professione, monitorando dettagliatamente il volume di prestazioni erogate intervenendo laddove si superino quelle in SSN cosi come prevede la legge. Inoltre occorre utilizzare i macchinari di Rmn, Ecografie ed Ecocolordoppler soprattutto per il Servizio Sanitario Regionale ed a pieno regime; non possiamo permettere che nella sanità di Roma e Lazio esistano cittadini di serie A che possono effettuare questi esami in pochi giorni pagando e cittadini di serie B costretti ad attendere mesi prima di effettuare questi esami perché privi delle risorse economiche.

(Indagine pubblicata in Esclusiva oggi, martedi 6 Agosto 2013, da Repubblica a firma di C.Picozza)

 

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *