Danni e feriti nell’Ilva di Taranto a causa di una tromba d’aria.

By on 28 novembre 2012

di Pietro Bardoscia

IQ. Taranto, 28/11/2012 – Non c’è pace per l’Ilva di Taranto.

Una tromba d’aria si è abbattuta su Taranto e sullo stabilimento dell’Ilva causando oltre 30 feriti; solo 20 all’interno dello stabilimento. Risultano leggermente feriti anche 6 bambini dell’Istituto scolastico Leonardo da Vinci ed un disperso in mare che lavorava su una Gru. Non sono ufficiali le notizie sulle sulle 3 vittime annunciate in mattinata.

I danni maggiori nella zona delle cocherie, molti feriti sono stati medicati direttamente nello stabilimento.

L’Ilva ha “messo in atto tutte le procedure di emergenza generale, gli impianti sono presidiati, in azienda sono presenti i comandanti dei vigili del fuoco provinciale e regionale. Non c’è stato alcun incendio. Le fiamme visibili dall’esterno sono relative agli sfoghi di sicurezza provocati dalle candele di sicurezza degli impianti. Tutta l’area ghisa è sotto controllo”, chiarisce Ilva.

 Il sindaco di Bari Emiliano, ha annunciato che un residuo della tromba d’aria si può recare anche a Bari invitando la popolazione a non uscire di casa.

 

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *