Moody’s declassa la Francia.

By on 20 novembre 2012

Moody's declassa la Francia

(IQ- 20/11/2012) – Moody’s declassa la Francia. L’agenzia di rating ha tolto al paese transalpino la prestigiosa ‘tripla A’ riconosciuta ai più virtuosi declassandolo a AA1.

Lo spettro di una “bomba ad orologeria nel cuore dell’Europa”, evocato giorni fà dall’Economist, si fa adesso più inquietante.

Il declassamento sembra dovuto alla insufficienza delle riforme annunciate dal governo francese.

Si punta il dito quindi sulla graduale perdita di competitività dell’economia francese e sulla rigidità del mercato del lavoro e dei servizi. Prospettive che si fanno sempre più incerte.

La capacità di resistenza francese, secondo Moody’s è diminuita e la sua esposizione nei confronti dei Paesi periferici dell’Europa appare grande.

La reazione è stata immediata. Il Governo Francese ha affermato che il paese ha ancora un buon rating e il giudizio di Moody’s riguarda la la situazione lasciata dai predecessori con una perdita di competitività, crescita debole e deficit in aumento.

Membri del Governo hanno dichiarato che la perdita della ‘tripla A’ indurrà ad una accelerazione nelle riforme da attuare.

 

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *