Il portale dei beni culturali ecclesiastici

By on 19 novembre 2012

(IQ-Roma 19/11/2012) – 3.452.793: ammonta a questa cifra, estremamente significativa, il patrimonio di beni culturali ecclesiastici che alimenta il portale www.chiesacattolica.it/beweb, che viene presentato ufficialmente a Roma giovedì 22 novembre, alle 12, presso la Sala Marconi di Radio Vaticana (Piazza Pia, 3).

Interverranno:

– S.E. Mons. Mariano Crociata, Segretario Generale della CEI;

– Mons. Stefano Russo, direttore dell’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici;

– Don Gianmatteo Caputo, incaricato del Patriarcato di Venezia per i beni culturali ecclesiastici e collaboratore dell’Ufficio Nazionale.

Modera don Ivan Maffeis, vice direttore dell’Ufficio Nazionale per le comunicazioni sociali.

Giunge così a conclusione un lavoro iniziato nel 1996, in accordo con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali: i gruppi di lavoro, in sintonia con l’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici, hanno visto protagoniste le diocesi, le quali sono state sostenute in un impegno coerente di tutela, conservazione, salvaguardia e valorizzazione del patrimonio culturale ecclesiastico, grazie alle opportunità offerte dall’ambiente digitale.

BEWEB – che verrà sistematicamente aggiornato – permette a tutti di accedere a informazioni sui beni mobili di valore storico e artistico afferenti alle diocesi italiane. Si va da inestimabili capolavori dell’arte – quali pale d’altare, ostensori, crocifissi, amboni marmorei e lignei – fino a semplici manufatti di carattere artigianale, riferiti in particolare a suppellettili sacre.

Grazie alla navigazione web sarà possibile costruire diverse tipologie di percorsi, da quelli relativi a ricerche di carattere storico e artistico a quelli che fanno emergere la particolare identità di questi beni, strettamente connessi al vissuto di fede delle comunità cristiane.

 

About Redazione

One Comment

  1. Amedar Consulting

    21 novembre 2012 at 04:23

    Good blog! I really love how it is simple on my eyes and the data are well written. I am wondering how I might be notified when a new post has been made. I’ve subscribed to your RSS feed which must do the trick! Have a great day!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *