Omicidio Raciti. La Cassazione conferma otto anni di reclusione per Speziale.

By on 15 novembre 2012

8 anni di reclusione per Antonino Speziale. E’ quanto deciso ieri dalla Cassazione, quindi con sentenza definitiva, che ha confermato la condanna per omicidio preterintenzionale dell’ispettore di polizia Filippo Raciti, decisa in appello dove era stata ridotta la pena iniziale di 14 anni prevista dalla sezione dei minori del tribunale di Catania.

Speziale, allora minorenne era stato accusato dell’omicidio preterintenzionale per aver scagliato un lavello contro l’ispettore capo di polizia durante gli scontri dopo la partita di calcio Catania-Palermo del febbraio 2007.

La Quinta sezione penale, presieduta da Gaetanino Zecca, ha disposto anche una refusione delle spese per la parte civile di circa 4.200 euro per la Presidenza del Consiglio dei Ministri e per il ministero dell’Interno e quasi nove mila euro per la famiglia Raciti.

15 Novembre 2012

 

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *