Devastata sede Fim e Uilm a Roma

By on 14 novembre 2012

Ieri pomeriggio si è tenuto un presidio della Cisl e della Uil nei pressi del Viminale contro i  blitz nelle sedi del sindacato.

La Cisl e la Uil in un comunicato hanno espresso ferma condanna per l’aggressione squadristica compiuta martedi mattina, 13 Novembre 2012, nei confronti della sede territoriale della Fim- Cisl e Uilm-Uil di Roma. “Si tratta di un episodio di violenza e di intimidazione grave e preoccupante  – prosegue la nota di cisl e uil – che ancora una volta colpisce le nostre sedi sindacali, alla vigilia di una giornata di mobilitazione europea sui temi del lavoro a cui tutti i sindacati hanno aderito. Cisl e Uil non si faranno intimidire da chi vuole seminare un clima di paura, di intolleranza e di odio nel nostro paese” .

Per protestare contro questo ennesimo vile episodio, le due sigle sindacali hanno organizzato ieri sera  un presidio alle ore 18,30 davanti alla sede del Ministero dell’interno a cui hanno partecipato anche i segretari generali di Cisl e Uil, Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti.

 14 Novembre 2012

 

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *