Coca-cola: a rischio 350 posti di lavoro. Proclamate 8 ore di sciopero.

By on 13 novembre 2012

Riceviamo e pubblichiamo: Comunicato stampa Uila Uil

“Il gruppo Coca-cola ha annunciato la decisione di procedere a una riorganizzazione delle attività produttive che interesserà 350 lavoratori e che prevede il superamento della produzione nello stabilimento di Cagliari, l’esternalizzazione di alcuni pezzi della logistica e il settore commerciale. Per questo Fai, Flai e Uila hanno deciso di proclamare 8 ore di sciopero, a livello nazionale, per il prossimo 22 novembre”. Né da notizia il segretario nazionale della Uila-Uil Pietro Pellegrini.

“Vogliamo far sentire la nostra voce affinché il gruppo receda da decisioni che penalizzano, in particolare, una regione già duramente colpita da problemi occupazionali. Forti delle buoni relazioni sindacali che, da sempre, caratterizzano il gruppo, siamo pronti a trovare, insieme all’azienda, delle soluzioni lavorative alternative o, eventualmente, un adeguato piano sociale per sostenere i lavoratori”.

Giovanni Galluccio

Segretario UILA UIL del Trentino

 

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *