Roma. Occupata sede comunale affidata ad Acli e deposito schede primarie PD

By on 6 novembre 2012

Riceviamo e Pubblichiamo: Comunicato Stampa

“Oggi, dopo il servizio di ieri mandato in onda da Striscia la Notizia, abbiamo occupato simbolicamente la sede di proprietà comunale di più di 700 mq affidata da Roma Capitale alle Acli ove si trovavano inspiegabilmente le schede votate delle ultime elezioni primarie del Partito Democratico relative a diversi seggi della città, oltre a materiale elettorale di varia natura e ad archivi dei recapiti di cittadini presumibilmente ignari”, così dichiarano in una nota Augusto Santori, consigliere del PDL del Municipio XV e Marco Campitelli, consigliere dei ragazzi di Gioventù Arvalia.

 

“Con lo slogan SPAZI SOCIALI PER MARCONI NON MAGAZZINI PER IL PD – proseguono Santori e Campitelli – abbiamo deciso di indire una conferenza stampa per domani alle ore 11 nell’entrata di Via Oderisi da Gubbio 13 per porre gli interrogativi più scottanti su questa triste quanto misteriosa vicenda. Oltre ad informazioni su quanto avvenuto, ci appelleremo chiaramente ai responsabili di questa situazione e ribadiremo a chiare lettere le nostre richieste per restituire la dignità a tutti i residenti di Marconi, i primi ad essere stati lesi ed offesi da questa vergognoso contesto ”.

About Redazione